Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito e inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Continuando a navigare acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni o per modificare le impostazioni consulta la nostra cookie policy.

 

 

La nostra struttura per l'anno 2017/2018

 

Due società una sola maglia/bandiera, la bianco/rossa.

 

Ardens Basket Sedriano,  con l'USOB Bareggio, a livello giovanile, si è preposta di promuovere l' attività fisica e più specificatamente la pallacanestro tra i giovani dell'ovest milanese assicurando un' estesa presenza.

 

Le società, affiliate alla Federazione Italiana Pallacanestro e al Centro Nazionale di Minibasket, attraverso consolidati accordi di collaborazione operativi , ha attivato progressivamente dei centri di avviamento al minibasket in ogni zona limitrofa ai comuni.

 

Nobile quindi il “principio cardine” delle società che non solo operano nel settore sportivo ma anche in quello sociale, agevolando le famiglie e avvicinando letteralmente il basket ai giovani poiché il progetto offre ai bambini la possibilità di praticare la disciplina sportiva non lontano da casa, spesso nelle stesse scuole che frequentano ),  affiancati da istruttori qualificati che lavorano in un clima di armonia e sicurezza.

 

Le società hanno quindi l' obbiettivo di ridurre il numero dei ragazzi che non praticano alcuna attività fisica; ancora oggi in media un ragazzo su due non pratica alcuno sport spesso per motivi logistici legati all' impossibilità delle famiglie di accompagnare i bambini agli allenamenti troppo lontani da casa.

 

Le attività delle società si svolgono come da calendario scolastico, dal mese di settembre fino a giugno.

 

Terminato il progetto Scuola Minibasket Giovani, i ragazzi e le ragazze avranno l' opportunità di continuare a praticare la pallacanestro in maniera più impegnativa, nel settore agonistico.

 

Ormai da anni si sviluppa una collaborazione con l' USOB Bareggio . È nato così un legame ancora più importante, basato sul costante confronto e sul riconoscimento dei rispettivi progetti. Ci siamo piaciuti, e oggi Sedriano e Bareggio continueranno la loro collaborazione.

 

La nostra ambizione è quella di sviluppare il movimento basket a tutti i livelli: da un lato abbiamo un forte obiettivo sociale ed educativo, dall’altro un progetto agonistico che speriamo possa un domani poter fornire ragazzi del territorio alla prima squadra Sedriano.

 

Aggiungo che già l’anno scorso abbiamo fatto un restyling della nostra prima squadra senior, scegliendo nel vivaio delle due societa'e portando all'esordio  in serie D molti ragazzi delle giovanili.

 

Sulla stessa lunghezza d’onda anche i reponsabili dell' USOB Bareggio : “Oggi viene ufficializzato e reso effettivo un progetto comune al quale stiamo lavorando da diversi mesi. Vorrei sottolineare la grande importanza che ricopre il settore giovanile in una società di medio-alto livello.

 

Produrre giocatori che possano cimentarsi al più alto livello possibile è un vantaggio tecnico, umano ed economico.

 

Tecnico perché può rispondere al fabbisogno di giovani ‘pronti’ per la prima squadra.

 

Umano perché inserire nel roster ragazzi usciti dal vivaio crea un senso di identità: più sedrianesi/bareggesi giocano nella squadra senior di Sedriano, più il pubblico si riconoscerà nel progetto e potrà garantire attenzione e supporto.

 

Economico perché ‘costruire’ giocatori e poi mandarli a giocare può essere una bella risorsa per il bilancio societario.

 

Abbiamo programmato un lavoro comune molto significativo.

 

Sedriano con Bareggio sono società organizzate, strutturate: le sue potenzialità di reclutamento e il suo modo di lavorare si avvicinano all’idea di basket che abbiamo, e per noi rappresenta una bella garanzia”.

 


Idee chiare sul programma “Lavoriamo"  su uno sdoppiamento di obiettivi.

 

Il primo step è quello della quantità: aggregare ragazzi, coinvolgerli, farli appassionare a questo bellissimo sport.

 

Il secondo sarà quello della qualità: costruire prospetti che possano integrare la prima squadra.

 

Per questo e per ogni categoria,  ci saranno  e si cercheranno/speriamo di costituire due gruppi : uno farà campionati regionali, per tutti, e uno campionati di eccellenza/elite, per cimentarsi con i migliori pari età nazionali.

 

Inoltre, riteniamo fondamentale fare un lavoro di crescita per gli istruttori, con un bel mix tra esperti e giovani”.

 

 

Minibasket

(ragazzi/e anno di nascita dal 2014 al 2007)

  

Esordienti

(ragazzi/e anno di nascita 2006 e/o 2007)

 

Under 13

(ragazzi/e anno di nascita 2005 e/o 2006)

Si entra nel basket dei grandi


Under 14

(ragazzi anno di nascita 2004 e/o 2005)

Giocare con le regole

 

Under 15

(ragazzi anno di nascita 2003 e/o 2004)

Difendere ed attaccare


Under 16

(ragazzi anno di nascita 2002 e/o 2003)

Lo sviluppo dei giovani talenti

 

Under 18

(ragazzi anno di nascita 2000/2001 e/o 2002)

Verso la specializzazione


Under 20

(ragazzi anno di nascita 1998/1999 e/o 2000/2001)

 I futuri campioni

 

Per ulteriori info contatta Paolo Garavaglia, 348 7907007